TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
La ristrutturazione di una mansarda: più spazio e ben organizzato
share:
Like Like

Molto spesso sottovalutiamo la potenzialità di un sottotetto lasciandolo adibito a magazzino o a soffitta. Ci lamentiamo poi di non avere sufficiente spazio per le nostre cose o piccoli angoli in cui vivere i nostri hobby. Le mansarde sono luoghi perfetti per guadagnare spazi concreti per riporre le nostre cose, ma anche per essere vissuti e magari pure messi a profitto.
Una mansarda ha molte possibilità di sviluppo con una adeguata ristrutturazione. Gli spazi polverosi lasciati in abbandono possono tramutarsi in ambienti confortevoli per tutta la famiglia.
Realizzare una mansarda in uno spazio solitamente inutilizzato offre a tutti una migliore organizzazione della casa, ma anche l’opportunità di vivere al meglio le proprie passioni. Il tutto è possibile anche grazie agli incentivi sulle ristrutturazioni che consentono di avere importanti vantaggi a livello fiscale e abbattere i costi della ristrutturazione.
Per iniziare a pensare un progetto di ristrutturazione di una mansarda dobbiamo partire dall’uso che se ne vuole fare. Nel caso che illustriamo oggi il sottotetto era inutilizzato e lasciato allo stato grezzo. Il lavoro di ristrutturazione parte quindi da zero, il che offre la possibilità di elaborare soluzioni di ogni genere. Obiettivo dei proprietari era sfruttare lo spazio con la realizzazione di una grande camera suite con bagno e un’ampia area relax e svago. Un piccolo rifugio romantico e funzionale in cui ritirarsi la sera, ma che all’occorrenza potesse essere anche messo a profitto affittandolo per brevi periodi.

RICAVARE UNA CAMERA AGGIUNTIVA IN MANSARDA
Il tetto era di legno con grossi travi a vista interrotto da qualche finestra che offriva una luce discreta. Il progetto realizzato ha scelto due modalità diverse per l’area notte e quella relax. Per la camera è stato scelto di coprire con tavole di legno bianche il sottotetto, lasciando però in vista alcuni travi portanti al naturale, debitamente ristrutturati e verniciati. Per la camera, come per il salottino, si è scelto di realizzare delle finestre più ampie laddove le altezze lo consentissero, per permettere una migliore illuminazione naturale. Pavimenti in legno e arredi semplici hanno trasformato uno spazio anonimo in una romantica suite padronale. I proprietari dell’abitazione possono usare l’ambiente ricavato come una camera a loro uso o dedicarla agli ospiti per esempio.

RICAVARE UNA STANZA RELAX E SVAGO IN MANSARDA
Completamente diversa è stata la ristrutturazione dell’area svago e relax desiderata dai proprietari dell’immobile. In netto contrasto con la camera e il bagno dallo stile moderno, ma con dettagli rustici, la stanza per l’intrattenimento della famiglia è del tutto contemporanea. Le travi a vista e il legno del tetto sono stati nascosti con del cartongesso in cui sono state installate diverse luci led a incasso. Nelle zone più basse della mansarda sono stati posizionati scaffali e armadi a muro in cui tenere in ordine libri, giochi di società e collezioni personali. Una piccola area è stata dedicata ai piccoli con sedie e tavoli della loro misura e in un’altra zona invece sono presenti un divano e due poltrone.


Articolo di

Scroll to Top