TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
Biennale di Venezia: l’interior  design collaterale di Jimenez Lai
share:
Like Like

La biennale di Venezia ha dato il via agli eventi e allestimenti che dal 4 Giugno animeranno i canali, ponti e campi della città. Fino al 23 Novembre continua l’Esposizione Internazionale dell’Arte e con lei gli eventi collaterali sparsi per la città come la mostra al Palazzo delle Prigioni dell’Architetto emergente taiwanese Jimenez Lai che ha realizzato il progetto di interior design Township of Domestic Parts: Made in Taiwan.

Da una new entry del settore dell’interior design venuto dall’Oriente, un allestimento che prevede nove micro unità architettoniche tutte colorate disseminate per il Palazzo veneziano. Ognuna mira a rappresentare le diverse funzioni domestiche e analizzare come si sia evoluta la vita a Taiwan con la crescita esponenziale della popolazione. 

Ogni unità rappresenta una funzione domestica assolvendo a una diversa attività che si fa in casa indagando il modo di vivere della popolazione, le loro interazioni sociali e le credenze. Ci sono quindi la Casa del Sonno, la Casa del Lavoro, la Casa del Pasto Conviviale, la Casa dell’Alchimia, la Casa del Piacere, la Casa degli Escrementi, la Casa dello Studio, l’Altare dell’Apparenza e il Giardino delle Delizie Terrene.

Tutte le Case sono nate dallo studio di un campione di 50 strutture abitative classiche in un processo di ricerca molto accurato di interior design che lo ha portato a scoprire come le persone usino le stanze della casa e come le vivano; tutto accompagnato da un video con una serie di interviste ad artisti, designer e architetti che abbiano avuto un rapporto con Taiwan che ne siano originari.

La mostra è on show fino a Novembre sperimentando e facendo sperimentare al pubblico la vita quotidiana di Taiwan attraverso questa mostra di interior design.

INFO: www.ntmofa.gov.tw

FOTO: Courtesy “Township of Domestic Parts: Taiwan Pavilion at the 14th Venice Biennale”


Articolo di

Scroll to Top