TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
Il design sopravvive al tempo nell’Etruria di Domus Civita
share:
Like Like

Lontano dal mondo contemporaneo, senza la luce accecante dei classici loft c’è Domus Civita che al design ha unito la ricostruzione storica di Bagnoregio, la città etrusca sopra le colline vicino a Viterbo. E’ qui che l’architettura e le esigenze moderne hanno saputo ripercorrere la storia del luogo trasformando una casa in condizioni disastrose in una villa per le vacanze con piscina incastonata nella grotta.

La struttura originale è del 1300 e prima della riqualificazione era già suddivisa in spazi a causa di lavori effettuati qualche decennio fa, ma Studio F di Patrizio Fradiani ha colto l’occasione e ha realizzato un sogno sfruttando la bellezza delle parti originali e della pietra di tufo vulcanico.

Come in ogni progetto di riqualificazione la forza dell’interior design della casa è l’unione tra ciò che di originale offriva la struttura e la modernità di infissi e dell’arredamento contemporaneo.

La bellezza dei cunicoli e delle grotte è stata preservata bonificando lo spazio per eliminare i segni dell’umidità e sfruttando a pieno l’atmosfera per creare una cantina per i vini, una stanza per la meditazione, una cucina con giardino annesso e, ovviamente, una piscina dove la storia etrusca incontra alla perfezione le esigenze moderne.

L’arredamento non rinuncia ai mobili laccati bianchi in cucina accompagnati dal tavolo con piano in cristallo e le sedute off white. Un design con accenni minimal che si mixa con le gabbie per uccellini appese al soffitto, il camino dallo stampo old style e ai punti di colore che si tuffano sull’esterno che permette la vista sulla cittadina.

Alberi, verde e edera rinnovano l’esterno che contrasta con la durezza della pietra in una casa connessa con la storia a cavallo tra sotterranei e atmosfera collinare.

INFO: www.studiof-design.com

FOTO: Courtesy Bob Coscarelli


Articolo di

Scroll to Top