TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
Come arredare casa con il lettering luminoso
share:
Like Like

Una delle ultime, e carinissime, tendenze dell’arredamento è il lettering. Utilizzare loghi, lettere, simboli, così come frasi e citazioni preferite è un simpatico, moderno e originale modo per arredare una parete, un angolo della casa, un mobile. Sul mercato ce ne sono di diversi tipi: quelli adesivi in vinile, di metallo, in tela o di legno, di plastica, insomma si trovano di tutte le forme, le grandezze, le misure e gli stili. Una delle ultime tendenze è quella del lettering luminoso. Una scritta a muro fatta con un lungo tubo luminoso, come se fosse una scritta a neon, oppure una lampada a forma di lettere con un punto luce all’interno, oppure una lettera dietro cui è nascosta una luce che esce discretamente da dietro gli angoli della lettera, rappresentano solo alcuni dei tanti modi di poter utilizzare il lettering luminoso. Le scritte luminose da parete sono un’ottima soluzione per creare un punto luce in casa e per arredare una parete che altrimenti resterebbe spoglia. Se già hai le idee chiare e vuoi arredare la tua casa con lettere luminose o se vuoi farti un’idea o trovare ispirazione, visita il sito Signitalia.it, per capire bene qual è il lettering luminoso che meglio si sposa con il tuo arredamento.

Ovviamente il lettering luminoso si sposa bene con tutto ma attenzione a scegliere lo stile. A parte che il troppo storpia sempre, per cui si dovrebbe arredare un piccolo angolo della stanza, creare dei dettagli, che non affollino la vista e che siano in armonia con il resto dell’arredamento. Se la casa è in stile shabby chic, vintage, moderno o romantico, ovviamente anche il lettering luminoso deve essere in sintonia con quello stile d’arredo. Inoltre, come detto, andrebbero arredati dettagli della casa. Per esempio: camera da letto in stile shabby? La posizione, una delle migliori, dove poter applicare le lettere luminose è sulla testiera del letto, andrebbe poi scelto un lettering caldo, che esprima quell’aria di intimità tipica dello shabby. Attenzione, essere sullo stesso stile significa restare coerenti al “tema principale” scelto per l’arredo della casa. Nel caso del lettering luminoso si possono infatti anche accostare lettere e numeri, pure di forme e di stili diversi, purché rientrino sotto l’ombrello dello stile adottato per l’appartamento. Per gli amanti del minimal, invece, l’arredamento da parete con le lettere luminose può anche essere “ridotto all’osso”. Una sola lettera, imponente, grande abbastanza da catturare l’attenzione per esempio, è un ottimo elemento d’arredo sul muro del salotto, magari alle spalle del divano o di fianco a esso. Gli elementi di decoro con il lettering luminoso possono poi prendere parte con l’arredamento stesso. Si può posizionare una libreria di modo che una delle mensole sia parzialmente occupata dalla lettera luminosa o farne spuntare più di una da più di uno scaffale, in modo da creare una sorta di tema ricorrente nel mobile. Insomma, il lettering luminoso permette di personalizzare a 360° il proprio arredamento, aggiungendo elementi e dettagli che possono dare quel tocco di originalità, di ricercatezza e di moderno tali da rendere la casa ancora più accogliente e di design.


Articolo di

Scroll to Top