TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
Salone sostenibile: ci pensa Lessmore
share:
Like Like

Basta con i soliti materiali. A rivoluzionare l’arredo della casa con un trattamento verde al 100% arriva l’Architetto Giorgio Caporaso, mente creativa del brand green Lessmore.

Già selezionato tra le 10 aziende del settore eco design dal Premio Sviluppo Sostenibile a Ecomondo 2013 adesso è arrivato al salone del Mobile 2014 diventando protagonista di allestimenti e mostre che permettono a questi oggetti di design unconventional di dimostrare il loro valore in spazi pubblici e privati.

Tutta la collezione di questa azienda di Bergamo, al 100% italiana, sono realizzati in cartone ondulato completamente personalizzabile nelle finiture e pensato per essere smontato, riassemblato e ovviamente: riciclato al 100%.

La vera news di questo brand non è solo l’utilizzo del cartone, ma risiede nella filiera produttiva che ha concesso una filosofia ecosostenibile dalla produzione alla ricerca dei materiali fino al mobile finito.

 

Sedute, tavoli, chaise longue e mobili componibili che completano casa, ufficio e spazi pubblici e che in questa settimana sono disseminati per gli eventi della Design week di Milano.

L’appuntamento è alla mostra Design Sharing alla Fabbrica del Vapore e presso l’atelier di Cinzia Rocca per il quale l’architetto ha realizzato un allestimento personalizzato che sposi la filosofia di linearità e attenzione ai materiali e al dettaglio del brand.

Less Chair, Mattoni e Tappo sono le tre novità lanciate per il Salone del Mobile.

La prima, comoda da assemblare, spostare e maneggevole, unisce comodità e linee essenziali con uno studio attento sulle forme che le permettono di adattarsi a diversi generi di spazi svincolandosi dalle mode per durare nel tempo.

Mattoni è un mobile componibile che si adatta ad allestimenti, negozi e showroom diventando libreria, parete o separatore d’ambiente semplicemente decidendo come allineare le sue parti con la solito filosofia user friendly che caratterizza ogni complemento di Lessmore e con l’aggiunta facoltativa di un modulo extra che permette di coltivare un angolo verde direttamente in casa.

Ultimo nato “tappo”, il tavolo in collaborazione con il Politecnico di Milano, realizzato con il filtro antibatterico che permette di depurare l’ambiente in cui si trova.

Un’innovazione che unisce il cartone del brand con una tecnologia che aiuta la salute con un condotto che sfrutta il chitosano (ricavato dai gusci del granchio) per bloccare la proliferazione dei batteri e pulire l’aria della casa come di una smoking room.

Convinti? Non avwete tempo di andare a Milano? Giorgio Caporaso esporrà anche a Varese nella personale Dreams On The Move - Le mille anime dell’ecodesign dal 5 al 27 aprile presso Villa Recalcati a Varese.

INFO: www.lessmore.it

FOTO: Courtesy Lessmore


Articolo di

Scroll to Top