TID - The Network for Design Lovers
Italiano Inglese Russo
3DMaxi: la storia antica si fa contemporanea
share:
Like Like

Se la funzione odierna degli oggetti d'arte antica è testimoniare tecniche e credenze di un'altra era, lo stesso potrebbe dirsi per gli oggetti di design contemporanei, che in fondo rappresentano la sintesi del gusto, della funzionalità e della tecnologia dei nostri giorni. La tecnologia infatti è legata a filo doppio alla sfera del design, dacché tecniche sempre più avanzate – pensiamo ad esempio alla stampa tridimensionale – consentono di approcciare metodi produttivi mai indagati prima. Cosa succede però se l'arte del passato incontra il design contemporaneo? Ve lo mostriamo in questo progetto unico nel suo genere realizzato da Nextmade, il brand fondato da NextMaterials, Daniela Canoro e Designamente che fa della ricerca lo strumento con cui creare prodotti in ecodesign multifunzionali e innovativi.

Il marchio ha scelto di impiegare uno dei materiali iconici del design contemporaneo, il cartone ondulato, per riprodurre le statue che hanno segnato la storia del genere umano: grazie alle proprietà del cartone, privo di limitazioni direzionali in due direzioni e dotato di un interessante spessore nella terza, è possibile infatti riprodurre oggetti di grande dimensione, dando nuova vita e un nuovo volto – ad esempio – a pezzi di storia. La collezione delle statue 3dMaxi di Nextmade si è aperta nel 2013 con le versioni della Venere di Milo e del Guerriero di Terracotta. Oggi la produzione – disponibile anche a realizzare oggetti personalizzati – vanta altri due membri, il David di Michelangelo ed Ercole Farnese: distintive ma accessibili, e sopratuttto frutto di un sapiente studio in termini di materiali e tecnologie, queste statue elevano il concetto di prodotto industriale a un livello superiore, rappresentando al tempo stesso un arredo unico capace di aggiungere carattere a ogni ambiente. Per ammirare dal vivo l'effetto delle statue 3dMaxi vi aspettiamo nel nostro showroom TID alle porte di Milano.

INFO: www.nextmade.com

PHOTO COURTESY: Nextmade


Articolo di

Scroll to Top